Corsi INPS Valore P.A. 2019-2020 FRIULI VENEZIA GIULIA
proposti da SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati
in collaborazione con EBIT – Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

Soggetto proponente
sissa

risorse umaneGestione risorse umane e conflitti
TECNICHE AVANZATE DI GESTIONE EFFICACE DELLE RISORSE UMANE E DEI CONFLITTI NELLA P.A.

CORSO ALTA FORMAZIONE (2° livello tipo “A”)
>> Scarica programma in .pdf

Programma

COMPARTO: Personale Amministrativo dipendente delle pubbliche Amministrazioni, iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali

DIRETTRICI DI SVILUPPO: Efficienza

OBIETTIVI STRATEGICI: Aumento della produttività e della qualità dei servizi

COMPETENZE STRATEGICHE: Capacità di gestione delle risorse umane, di gestire i conflitti

OBIETTIVI SPECIFICI:

Il corso parte dalla necessità di trasferire conoscenze e implementare competenze che sono ormai strategiche nella Pubblica Amministrazione.

Obiettivi primari:

  • Sviluppare conoscenze, competenze, tecniche, metodi e strategie per gestire con qualità e consapevolezza le Risorse Umane.

  • Fornire strumenti e pratiche virtuose in contesti organizzativi complessi, al fine di generare relazioni efficaci, incisive e pragmatiche, gestendo strategicamente il conflitto.

  • Implementare l’empowerment e la qualità del lavoro in ambito Risorse Umane.

Il corso mira a sviluppare il sapere, il saper essere e il saper fare, secondo un approccio metodologico:

  • concreto e pragmatico, in modo da favorire una sperimentazione attiva degli apprendimenti;

  • centrato sul concetto di consapevolezza ed empowerment;

  • specifico e contestualizzato, attraverso un apprendimento attivo di skill specifiche;

  • applicabile sin da subito nel proprio contesto lavorativo ed organizzativo.

Il percorso formativo proposto, concepito lungo la direttrice dell’Efficienza, consentirà il raggiungimento di obiettivi strategici, quali l’aumento della Produttività e l’implementazione della Qualità del servizio offerto.

La metodologia sarà caratterizzata da role playing, autocasi, simulazioni, lavori di gruppo, oltre a lezioni frontali dinamiche arricchite da filmati, schede stimolo e questionari.

L’approccio segue un filone originale e integrato in termini di conoscenze, ricerche e applicazioni, che vanno dalla psicologia, alla sociologia, alla filosofia, al management, sino ai concetti pseudomoderni di coaching individuale e corporate.

INDICATORI DI OUTPUT: Incremento delle seguenti competenze strategiche:
- Capacità di Gestione della Risorsa Umana,
- Capacità di Gestione del conflitto.

DURATA: 40 ore (5 moduli giornalieri da 8 ore cadauno): ore 9,00-17,30

SEDE: TRIESTE, Hotel Continentale (Via San Nicolò, 25)

DOCENTI:
- MIRCO TURCO
- RENATO VOTTA

I Modulo:

COME CONOSCERE E VALORIZZARE LE RISORSE UMANE
PARTENDO DALLA CONOSCENZA DELL’UOMO

PROGRAMMA:

  • L’uomo è una Risorsa?

  • In che modo l’uomo può essere una vera risorsa?

  • Empowerment approach

  • La persona “Epowered”

  • Cervello e Personalità al Lavoro

  • Sei vie principali del cambiamento

  • La persuasione e le sue regole

  • L’arma vincente sul lavoro e nelle organizzazioni: la motivazione

  • Ciò che ci differenzia dagli animali: Motivazione intrinseca ed estrinseca

  • Fattori motivanti e fattori demotivanti sul lavoro e nelle organizzazioni

  • Un cambiamento di rotta: la Leadership motivante

  • L ‘ Assertività e le sue regole

  • Come trattare gli altri e farseli amici

II Modulo:

VERSO L’EFFICIENZA E L'EFFICACIA NELLA GESTIONE
DELLE RISORSE UMANE E DEI CONFLITTI

PROGRAMMA:

  • Siamo esseri conflittuali: la natura del conflitto

  • Identificazione e Gestione del Conflitto

  • Perché Einstein camminava senza calzini: Creatività e conflitto

  • Dinamica del conflitto a lavoro

  • Processo di soluzione di un conflitto

  • Quando la personalità fa la differenza: stile di risoluzione di un conflitto

  • L’escalation del conflitto

  • 10 “cose” da tener ben in mente

  • Dalla comunicazione strategica alla negoziazione

  • Enigmi sul conflitto: la scuola di negoziazione di Harward

  • Struttura superficiale e struttura profonda del conflitto

  • Negoziare cooperando

  • Negoziatori si nasce o si diventa?

III Modulo:

PERFORMANCE E QUALITÀ DEL SERVIZIO:
GESTIRE LE RISORSE UMANE E IL CONFLITTO IN MODO STRATEGICO

PROGRAMMA:

  • Perché prendersi cura della comunicazione?

  • Efficacia comunicativa e consapevolezza per gestire il conflitto

  • La sostanza della comunicazione conflittuale

  • La CNV base e la CNV avanzata

  • CNV ed Emozioni universali

  • Gli atti non verbali positivi e negativi

  • Il tempo come fattore conflittuale

  • Dalla cronemica al Time Management

  • PNL strategica

  • Milton Model e Metamodello

  • Comunicazione simbolica

  • Idee e Progetti “ecologici” per la Gestione del Conflitto

  • Verso una Cultura del Conflitto

  • Il Conflict Manager: una realtà possibile?

IV Modulo:

DALLE 3P CLASSICHE (PRESTAZIONE, POTENZIALE, POSIZIONE)
ALLE 3P DELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DEL FUTURO

PROGRAMMA:

  • Gli individui di fronte al cambiamento

  • Le dimensioni psicologiche del cambiamento

  • Il processo e gli strumenti di gestione del cambiamento

  • Comunicazione e leadership del cambiamento

  • Gli approcci alla gestione del cambiamento

  • Principali sfide e ricadute su processi e modelli di gestione delle persone nella PA

  • La tecnologia come leva di progettazione e cambiamento

  • HR analytics, Big Data e architetture HR

  • Change Management e trasformazione digitale

  • Le nuove competenze digitali della PA

V Modulo:

SMART WORKING NELLA P.A.
E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE

PROGRAMMA:

  • I cambiamenti sociali e tecnologici alla base della 4.0 e i nuovi modelli di Social Enterprise: le opportunità per la PA

  • Progettare il Virtual Workplace e i portali Intranet per consentire la flessibilità dei nuovi modelli lavorativi

  • Lo Smart Working e i suoi principi organizzativi

  • Policy di flessibilità, tecnologie abilitanti, spazi di lavoro e modelli di leadership per lo Smart Working

  • L’impatto dello Smart Working su lavoratori, Amministrazioni pubbliche e società

  • Apprendimento e nuove tecnologie come leve di sviluppo

  • Definire e attuare percorsi di sviluppo

  • Mappare le competenze e creare iter professionali

  • Orientare e gestire il talento nella PA

  • Il leader come manager

  • Il leader come agente di cambiamenti

  • Il leader come facilitatore e come garante dell’innovazione e del talento individuale

Per informazioni:
EBIT – Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.
tel. 0832/396823 fax 0832/1830409
sito web: www.ebitformazionepa.it
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ebit
EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2017-2019
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie