Corsi INPS Valore P.A. 2019-2020 FRIULI VENEZIA GIULIA
proposti da SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati
in collaborazione con EBIT – Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

Soggetto proponente
sissa

europaProgettazione Europea
EUROPROGETTAZIONE: TECNICHE E STRUMENTI PER PROGRAMMARE E REALIZZARE INIZIATIVE DI SUCCESSO-CORSO OPERATIVO ED ESERCITAZIONI PRATICHE

CORSO BASE (1° livello)
>> Scarica programma in .pdf

Programma

COMPARTO: Personale Amministrativo dipendente delle pubbliche Amministrazioni, iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali

DIRETTRICI DI SVILUPPO: Internazionalizzazione della PA

OBIETTIVI STRATEGICI: Cogliere le opportunità di sviluppo offerte dal contesto internazionale

COMPETENZE STRATEGICHE: Capacità di orientarsi nel contesto internazionale in particolare di proporre progetti che possano trovare finanziamento in fondi Europei

OBIETTIVI SPECIFICI: Il percorso formativo si pone l’ambizioso obiettivo di far acquisire ai discenti le competenze necessarie per programmare e presentare con successo progetti europei finanziati da Fondi Comunitari.

Dopo aver introdotto le nozioni base sottostanti le linee guida comunitarie ed alle strategie di programmazione dell’Unione Europea, ai partecipanti verranno forniti specifici strumenti per comprendere le procedure preliminari alla presentazione di una proposta progettuale, nonché le caratteristiche salienti e la definizione di orientamenti strategici.

Nell’ambito del Ciclo del Progetto, verranno descritte le fasi ed esposto il suo funzionamento fornendo gli strumenti operativi necessari per l’ideazione, la redazione e la presentazione di progetti vincenti.

Seguiranno moduli atti ad indicare gli strumenti teorici e pratici per la definizione e la gestione di un budget di progetto in fase di presentazione, implementazione e rendicontazione, nonché a fornire le competenze necessarie per la gestione dei rischi nella pianificazione ed implementazione di un sistema di monitoraggio atto ad individuare e mitigare i fattori di rischio.

INDICATORI DI OUTPUT: Effettuazione di workshops che prevedono, tra l’altro, il coinvolgimento diretto dei partecipanti sia nella scrittura di un progetto europeo che nella fase della redazione del budget e riconoscimento della documentazione per la rendicontazione in riferimento a specifici case studies.

DESCRIZIONE: Il corso fornisce adeguati ed appropriati strumenti di conoscenza circa le molteplici opportunità offerte dagli avvisi comunitari, nonché la programmazione, la redazione e la rendicontazione delle varie fasi progettuali con il palese intento di trasmettere ai partecipanti know-how solido ed efficace, in grado di competere efficacemente ai progetti europei finanziati da Fondi Comunitari.

Tutti i moduli sono caratterizzati dalla interazione diretta tra docenti e partecipanti attraverso la analisi congiunta e di gruppo di molti casi operativi e reali.

DURATA: 40 ore (5 moduli giornalieri da 8 ore cadauno): ore 9,00-17,30

SEDE: TRIESTE, Hotel Continentale (Via San Nicolò, 25)

DOCENTI:
- ANDREA STROPPIANA
- DARIO NOSCHESE

I Modulo:

I PROGRAMMI COMUNITARI ED I FONDI EUROPEI

PROGRAMMA:

Introduzione alle linee guida europee.

Gli organi di gestione e controllo del bilancio.

Le Politiche comunitarie.

La strategia di programmazione Europea cd. “Europa 2020”.

La programmazione comunitaria 2014 – 2020.

Il finanziamento delle politiche comunitarie.

Il sistema di informazioni sulle opportunità di finanziamento europee.

Focus sulla programmazione europea 2021-2027.

II Modulo:

PROCEDURE PRELIMINARI PER LA COSTRUZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO

PROGRAMMA:

Le Regole di partecipazione ai fondi europei.

Le procedure preliminari alla presentazione di una proposta progettuale.

La Documentazione preventiva per l’accesso ai programmi.

Elementi formali delle procedure di accesso ai finanziamenti europei.

Elementi caratterizzanti il progetto comunitario su fondi a gestione diretta.

Analisi degli Stakeholders.

Studio di fattibilità della proposta progettuale.

Il partenariato ed il consorzio europeo.

Workshop: “Programmare in linea con il contesto”.

La lettura di un programma.

La scelta metodologica della priorità.

La definizione degli orientamenti strategici.

III Modulo:

STRUMENTI E TECNICHE PER LA EUROPROGETTAZIONE DI INTERVENTI FINANZIATI: IL CICLO DEL PROGETTO

PROGRAMMA:

Elementi di base del Project Management.

Il ruolo del Project Manager:

- competenze tecniche;

- soft skill.

Gli strumenti necessari per l’ideazione, la redazione e la presentazione di progetti.

Le fasi della progettazione con il Goal Oriented Project Planning

Project Cycle Management:

- programmazione;

- identificazione;

- formulazione;

- finanziamento;

- realizzazione;

- valutazione.

Logical Framework approach: analisi e pianificazione

La struttura del progetto:

- work packages;

- outputs;

- outcomes;

- deliverables.

Il piano delle attività.

Il piano di lavoro.

Le milestones.

La costruzione del work programme:

- cronoprogramma;

- diagramma di Gantt.

Workshop:Project work: Scrittura di un progetto mediante Logical framework approach” - costruzione di un Logical Framework e definizione della struttura di progetto in riferimento a case studies elaborati dai discenti in aula

IV Modulo:

IL FINANCIAL MANAGEMENT:
DEFINIZIONE E GESTIONE DEL BUDGET DI PROGETTO – PRESENTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE E RENDICONTAZIONE

PROGRAMMA:

Principi di rendicontazione nella normativa comunitaria e nazionale.

Il concetto di ammissibilità ed eleggibilità delle spese.

Cosa si intende per “Financial Management”?

Definizione e gestione di un budget di progetto.

Le fasi di presentazione, implementazione e rendicontazione.

Preparazione dei giustificativi di spesa e dei documenti di supporto.

Il modello di budget full cost.

Il modello forfettario.

Identificazione delle voci di spesa.

Ripartizione delle voci di spesa.

Rendicontazione delle voci di costo del personale.

Il co-finanziamento.

L’Audit:

- principi di base;

- riferimenti normativi;

- soggetti attuatori.

Workshop: “Preparazione delle schede di spesa e definizione di un budget” - Redazione del budget e riconoscimento della documentazione per la rendicontazione in riferimento a case studies.

V Modulo:

RISK AND CONFLICT MANAGEMENT:
LA GESTIONE DEI RISCHI NELLA PIANIFICAZIONE E NELL'IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGETTO

PROGRAMMA:

Tecniche di monitoraggio per individuare e mitigare i fattori di rischio.

Il Quadro Logico trasformato in sistema di monitoraggio.

Strumenti di monitoraggio:

- documentazione,

- gestione dei rischi,

- reporting.

Good practices.

Tecniche di Risk management per ridurre e mantenere alti gli standard di realizzazione:

- rischi di origine interna ed esterna,

- la strutturazione di un Contingency plan.

Problem solving: metodi e strumenti per la risoluzione dei conflitti.

Workshop: "Monitoraggio: applicazione pratica di sistemi e strumenti" - I sistemi di monitoraggio e la distribuzione delle responsabilità in riferimento a case studies elaborati dai discenti in aula

Per informazioni:
EBIT – Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.
tel. 0832/396823 fax 0832/1830409
sito web: www.ebitformazionepa.it
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ebit
EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2017-2019
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie